Nephilim Force

Gli Shadow Soldiers Italiani

Clockwork Angel’s Review


Cassandra tramite twitter ha linkato una recensione riguardante Clockwork Angel di cui ora vi proponiamo la traduzione quindi: ATTENZIONE SPOILER

  • Valutazione: 4,99 su cinque
  • Personaggi: 6 su cinque
  • Trama: cinque su cinque
  • Cover art: 4,8 su cinque
  • Originalità: 4,9 su cinque
  • Concept: 4,6 su cinque

Parti preferite:

Wow,ce ne sono molte. Ma non mi aspettavo niente di meno, visto il numero di parti che ho citato per The Mortal Instruments.

“Pulvis et umbra sumus” disse Will. Credo che stia per polvere e ombre. Cos’altro c’è? Ama questo. Ama questa cosa così difficile”

“Will incrociò le braccia sul petto. I suoi occhi scintillavano pericolosamente. “Oh, non ne posso mai avere abbastanza” disse. “Che, per inciso, è ciò che tua sorella mi ha detto quando…” – La mia reazione a questo “Ohhhhhh!”

“Si, si” disse Tessa impazientemente “e migliaia di donne in tutta l’Inghilterra avrebbero pagato profumatamente per il privilegio di una tale opportunità. Possiamo mettere da parte l’esibizione della tua arguzia per un momento?”– ed è per questo, signore e signori, che amo Tessa

Sinossi:

La magia è pericolosa, ma l’amore è ancora più pericoloso

Quando ha 16 anni Tessa Grey attraversa l’oceano per trovare suo fratello,  la sua destinazione è l’Ighilterra, il tempo è il regno della regina Victoria, e qualcosa di terrificante l’attende nella Londra Nascosta, dove vampiri, stregoni e altre creature sopranaturali assediano le vie illuminate dal gas. Soltanto gli Shadowhunters, i guerrieri dedicati a sconfiggere il mondo dei demoni, mantengono l’ordine nel caos.

Rapita da delle misteriose sorelle oscure, membre di un’organizzazione segreta chiamata Il Pandemonium club, Tessa imparerà molto presto che lei stessa è un nascosto con una rara abilità: il potere di trasformarsi, a suo volere, in un’altra persona. Tanto più quando il Magister, la figura oscura che fa funzionare il Club, non si fermerà di fronte a nulla per reclamare il potere di Tessa per se.

Meno amichevole e perseguitata, Tessa trova rifugio presso gli Shadowhunters dell’istituto di Londra, che giurano di trovare suo fratello se userà il suo potere per aiutarli. Presto si troverà affascinata – e dilaniata – da i due suoi migliori amici: Jem, la cui fragile bellezza nasconde un segreto mortale, e Will occhi blue, il cui spirito caustico e gli atteggiamenti volubili nella sua vita trattengono tutti a distanza… tutti eccetto Tessa. Poichè la loro ricerca li spinge in fondo al cuore di un arcano complotto che minaccia di distruggere gli Shadowhunters, Tessa si rende conto che dovrà sceglie tra salvare suo fratello e aiutare i suoi nuovi amici a salvare il mondo, e quell’amore che potrebbe essere la magia più pericolosa di tutte.


Clockwork Angels, in sintesi, è talmente pieno di cose pazzesche che praticamente traboccano dalle pagine. Non è un segreto che io sia una grande fan di The Mortal Instruments (Città di ossa, Città di cenere, Città di vetro e presto anche di City of fallen angels), così sarò onesta, le mie aspettative per questo libro erano alte. Alte quanto “questa sarà la seconda venuta di Cristo”. Non sarà la seconda venuta di Cristo, ma è uno dei migliori libri che ho letto quest’anno.

Tessa è una ragazza che sostanzialmente trascorre la sua vita gettata all’interno di una centrifuga. è sola a Londra, detenuta prigioniera da due spaventose vecchie sorelle alle quali basta tirar un calcio per causarle dolore. Per non parlare del fatto che il suo corpo è in continuo cambiamento ( e non nel senso “Oh lei sta diventando una donna” Lei è letteralmente un mutante). Perciò non è che balli in tondo e canti. Non si deprime, crucciandosi su quanto la sua vita faccia schifo e non facendo nulla per cambiare la sua situazione. Così è il mio amore per Tessa quando fiorisce. Dalle prime pagine mi sono innamorata con la sua voce. Possiede una forte tenacia, con una lingua tagliente. è confusa, attenta e fiduciosa e un’intera pagina di parole che iniziano con la c.

Tessa ha una grande voce ed è ben sviluppata, ma tutti i personaggi lo sono. Anche quelli minori sono interessanti e approfonditi. Uno dei miei personaggi preferiti – che non vorrei definire minore dopo tutto – è Jessamine. Non è in molte delle scene chiave, ma è proprio la sua assenza che è interessante. è una Shadowhunter, così quando lei è in giro ma non per faccende riguardanti gli Shadowhunters-y (maschi) mi chiedo dove sia e cosa le stia passando per la testa. Fondamentalmente continuavo a pensare “Perchè lei è cosi?” Non vedo l’ora di veder sviluppato di più il suo personaggio in tutta la serie cosi come per “Henry, Charlotte, Sophie e anche Nate”.  Will è il primo a catturare l’attenzione con la sua parlata sarcastica e il bell’aspetto, ma è Jem a suscitare maggiore curiosità. Will non dà niente mentre Jem dona tutto. Per ora sono tendente sul “Team di destra”, ma sono sicura che non mancherò di cambiare idea con ogni colpo di scena negli Infernal Divices.

Ora sul triangolo amoroso/piazza/pentngono/cosa firmata da Cassandra Clare: Jem e Will sono notte e giorno. Completamente e assolutamente diversi. Dall’aspetto delle loro personalità e reazioni sembrano non aver nulla in comune, eccetto essere degli Shadowhunters. E il fatto che entrambi hanno una cotta per Tessa. Will è il primo sui cui  vorrete sapere di più, essendo il bel ragazzo meditabondo, ma alla fine io ho voluto saperne di più su tutti e due allo stesso modo.

La trama è molto interessante, ho amato vedere Tessa conoscere il suo potere e il Mondo Nascosto. è stato molto diverso, ma alla stesso modo molto simile all’esperienza avuta da Clary in Città di ossa. Sono entrambe nuove al mondo, trascinate dentro da qualche problema familiare, ma mentre Clary è una ShadowHunter, Tessa è una nascosta. A causa di queste loro esperienze, sono molto diverse e ho amato ciò. è stato divertente anche vedere i collegamenti tra le serie. Ogni volta che arrivava una certa persona dagli occhi di gatto praticamente urlavo “MAGNUS!” Non temete lui è ancora appariscente, solo che lo è nel 1878. Oh e l’angosciosa Lightwood è sicuramente presente.

Nel complesso, ho amato saltare all’interno del mondo creato dalla Clare e non vedo l’ora di mettere le mani sul resto della serie. Sia i fan di TMI che i nuovi lettori del mondo nascosto divoreranno questo romanzo.

Riassumendo

Clockwork Angel rappresenta un fantastico inizio di questa nuova serie

Qui trovate il post originale.

Direi che la curiosità non è salita alle stelle di più e non possiamo fare altro che attendere l’uscita italiana o tuttalpiù quella straniera per saltare finalmente anche noi in questa nuova, fantastica, intrigante e oscura avventura 😉

Annunci

3 risposte a “Clockwork Angel’s Review

  1. Cara luglio 27, 2010 alle 6:08 pm

    Holy cow, thanks for translating my review! You guys rock. 🙂

  2. Franci luglio 28, 2010 alle 12:31 pm

    Stupendo!!!!!!!non ce la faccio più ad aspettare!!!

  3. Sara luglio 30, 2010 alle 6:32 pm

    Vorrei segnalare – come ha fatto notare Cassandra Clare su Twitter oggi pomeriggio, poco prima di gustare le focaccine da the nello Yorkshire! – che sul blog Eager Readers è presente un commento con qualche anticipazione rivelatrice in merito a The Clockwork Angel. Nello specifico l’URL è:

    http://theeagerreaders.blogspot.com/2010/07/mini-review-clockwork-angel-by.html

    Questo il testo (SLIGHTLY SPOILERY)
    “Did I somehow forget to mention that this book features the eternally-fabulous Magnus Bane at a Victorian party (wearing breeches and an elaborate brocade jacket)? Have I mentioned that two of the main characters are avid readers, so there are lots of excellent (and occasionally worrisome) literary references to books like A Tale of Two Cities, Jane Eyre, Wuthering Heights, and Pride and Prejudice? Perhaps I also failed to mention the sexy Shadowhunter whose wet white shirt clings tantalizingly to the runic tattoos inked across his chest? Or the Shadowhunter whose hair brushes silkily across Tessa’s wrist as he leans down to kiss the back of her hand? Surely I mentioned the glove removal that will have your heart racing? ;-)”

    TRADUZIONE
    “Ho in qualche modo dimenticato di menzionare come questo libro rappresenti l’eternamente favoloso Magnus ad una festa vittoriana (con indosso calzoni alla zuava ed una giacca di broccato dal disegno elaborato)? Ho detto che due dei personaggi principali sono avidi lettori, motivo per il quale vi sono numerosi riferimenti letterari di livello (e talora preoccupanti) a libri quali Racconto di Due Città, Jane Eyre, Cime Tempestose e Orgoglio e Pregiudizio? Forse ho dimenticato di fare riferimento allo Shadowhunter pieno di fascino, la cui camicia bianca bagnata aderisce in modo allettante alle rune tracciate sul suo petto? O allo Shadowhunter i cui capelli sfiorano, come seta, il polso di Tessa, nel momento in cui le fa il baciamano? Sicuramente ho fatto riferimento al momento in cui il guanto viene sfilato*, che vi farà venire il batticuore? ;-)”.

    * mi è parso che la traduzione letterale, rimozione, appartenesse ad un lessico legato alla meccanica, o, peggio, alla chirurgia. In questo caso, si presume la scena abbia un carattere differente!
    In quanto ai due shadowhunters, il primo dev’essere Will, il secondo Jem!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: