Nephilim Force

Gli Shadow Soldiers Italiani

Clockwork angel Playlist part.2


Continuiamo con la seconda parte della Playlist che ha ispirato Cassandra Clare nella stesura di Clockwork Angel! Come sempre per poter ascoltare le canzoni basta cliccare sul titolo, buon divertimento!

Questa mi fa pensare a Tessa e al modo con cui lotta con la sua identità.

“Turning away from the light
Becoming adult
Turning into myself.”
“Abbandonare la luce, diventare adulto, girando su me stesso”

Questa mi fa pensare a Nate, il fratello di Tessa. Di lui non si parla molto nelle recensioni ma è un personaggio abbastanza importante, e quando stavo scrivendo dal suo punto di vista, ho ascoltato questa:

“And you say,”Just be here now

Forget about the past

Your mask is wearing thin”

Let me throw one more dice

I know that I can win

I’m waiting for my real life to begin.”

“E tu dici “Resta ancora qui ora”; dimenticare il passato, la maschera si sta esaurendo”. Vorrei lanciare ancora una volta i dadi, sò che posso vincere. Sto aspettando la mia vita reale per iniziare. “

Hai avuto modo di avere una canzone per un cattivo ragazzo. Ancora meglio se si parla di denti. 🙂

“He’s a ghost, he’s a god,

he’s a man, he’s a guru

You’re one microscopic cog

in his catastrophic plan

Designed and directed by

his red right hand”

“È un fantasma, è un dio, è un uomo, è un guru. Sei un dente microscopico nel suo piano catastrofico. Ideato e diretto da la sua mano destra rossa “

Questo è ciò che ho effettivamente associato con Tessa, e con lei conoscere questo nuovo mondo che vive e sui suoi poteri. È una canzone molto femminista.(Io sono la moglie di nessuno/ io sono la baby di nessuno)

“There are monsters, there are angels.

There’s a peacefulness and a rage inside us all.

There’s sugar & there is salt

There’s ice and there is fire.

In every single heart, there are monsters, there are angels.”

“Ci sono mostri, non ci sono angeli. C’è una serenità e una rabbia dentro tutti noi. Non c’è lo zucchero e il sale non c’è, c”è ghiaccio e c’è il fuoco. Nel cuore di ogni singolo, ci sono mostri, non ci sono angeli.”

La prossima, mi fa pensare a Will e Tessa, e come Jem dice a Tessa  che si trova a farsi guardare male agli occhi degli altri.

“You were almost kind, you were almost true

Don’t let me see that other side of you

You have learned in time that you must be cruel

I’ll have to wait to get the best of you

Poison in everything you say

Don’t you, don’t you?

Wonder what difference does it make……either way.”

“Siete stato quasi gentile, quasi vero. Non lasciatemi vedere quell’altra parte di voi, voi che avete imparato con il tempo ad essere così crudele. Ho aspettato di diventare una persona migliore di voi. Veleno in ogni cosa che voi dite. Non voi, non voi? Mi chiedo che differenza fà….. in entrambi i modi”

  • “You’re in my Love” by Sinead Lohan

C’è una breve scena tra Tessa e Will alla fine del libro. Ho ascoltato questa canzone mentre la stavo scrivendo.

“you’re in my love you’re in my blood

you can be anything that you want

you climb into my mind

you drive everything inside wild

and then i curl around you madly

you say you’ll mind me with your life”

“there are four corners on my bed

there are four angels on overhead

this is a carriage i am safe inside

it’s refuge when my horses ride

into the stormy night.”

“Tu sei nel mio amore, tu sei nel mio sangue, tuo puoi essere ogni cosa che vuoi. Tu scali la mia mente. tu guidi ogni cosa selvaggia dentro e poi mi avvolgo pazzamente intorno a te. Tu dici che mi terrai a cuore con la tua vita” “Ci sono quattro angoli sul mio letto, ci sono quattro angeli al di sopra. Questa è una carrozza, sono salvo al suo interno. è un rifugio quando i cavalli corrono nella notte tempestosa”

E l’ultima: Io amo in generale i The Magnetic Fields, e “All the Umbrellas in London” non scongiurò così molto su un personaggio per me come l’immagine delle strade londinesi nella pioggia.

“if i make it tonight it’ll be all right

it’ll make a good song or something

i’ve been trying to give myself reasons to live

and i really can’t think of one thing

i drive around, i walk around in circles.

And all the umbrellas in london couldn’t stop this rain…”

“Se lo faccio stasera sarà tutto giusto, farà una buona canzone o qualcos’altro. Sto tentando di darmi delle ragioni per vivere e in realtà non posso pensare ad una cosa; guido intorno, cammino in cerchio. E tutti gli ombrelli a Londra non fermano questa pioggia…”

Fonte: Mundie Moms

Annunci

Una risposta a “Clockwork angel Playlist part.2

  1. Pingback:The Mortal’s Library Interview con Cassandra! « Nephilim Force

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: