Nephilim Force

Gli Shadow Soldiers Italiani

The Mortal’s Library Interview con Cassandra!


1. Come hai iniziato a scrivere?Quando hai deciso che volevi diventare uno scrittore?

Ho sempre amato leggere. Per tutta la mia infanzia sono stata sempre con un libro in mano. Quando sono arrivato al college, ho frequentato “composizione” – non c’era “scrittura creativa”, perciò era il corso più vicino che potevo ottenere. All’epoca era qualcosa che mi piaceva fare e volevo diventare migliore, ma non avevo pensato ad esso come una carriera. Mi sembrava irrealizzabile – chi poteva fare soldi scrivendo libri? Tutti dicevano che era impossibile. Sono entrato nel giornalismo dopo il college, ma il mio amore per la narrativa mi ha raggiunto e ho finito per scrivere Città di ossa mentre tengo stretto anche un lavoro come copyeditor al New York Magazine.

2. Come eri da adolescente? Come ha influenzato la tua scrittura o hai aspettato per scrivere?

Introversa, timida, come un sacco di scrittori. Ho vissuto molto nella mia testa e nei libri. Io ho scritto quando ero una teen – è solo che tutto ciò che ho scritto era abbastanza brutto. Bad romance, romanzi sui vampiri cattivi, cattivi romanzi storici – opere. Sono sicura che è comunque una buona pratica.

3. Da quale scrittore hai tratto ispirazione, o saresti del tutto sconvolta e onorata se i tuoi libri e la scrittura fossero confrontati con i loro?

Oh, i grandi scrittori di urban fantasy della mia adolescenza – Ellen Kushner, Charles de Lint, Emma Bull.

4. Come è cambiato il tuo processo di scrittura ora, da quando hai iniziato a scrivere città di ossa?

Queste cose diventano più fluide con la pratica. Sono abituata a delineare e a sviluppare un percorso, per cui le cose vanno più veloce.

5. Ci sono delle persone nella vita reale su cui ti sei basata per tirar fuori un personaggio?

Di tanto in tanto con i personaggi veramente odiosi io inizio basandoli sulle persone che ho in antipatia nella vita reale. Il problema è che non appena comincio a dare loro una dimensione,una vita e delle motivazioni, inizio a farmeli piacere più della gente nella vita reale da cui ho tratto ispirazione!

6. Qual’è stato in Clockwork Angel il personaggio più divertente da scrivere e perché?

Will era molto divertente da scrivere perché il suo personaggio conserva a tanti segreti – così molto di ciò che fa è una finzione, che è come la creazione di un personaggio all’interno di un altro personaggio. Puoi vedere il suo vero se stesso sbirciar fuori solamente qualche volta.

7. Quale personaggio di Clockwork Angel come te, se c’è?

Oy. Probabilmente Charlotte. Mi riferisco al suo sentimento, l’aver bisogno di mettersi alla prova, e di auto-flagellarsi quando le cose vanno male. Riguarda anche il suo desiderio di salvare le cose – io sono sempre pronta a salvare i topi nelle  scatole delle scarpe e cose del genere.

8. Quale personaggio di Clockwork Angel vorresti come migliore amico, e perché?

Forse Sophie. È molto leale e pronta a difendere sempre coloro di cui si preoccupa.

9. Sei Team Jem o Team Will? Oppure (come spero che sia ) non ti interra e ami schierarti solo dalla parte di Magnus?

Affezionata come lo sono io di Magnus, amo altrettanto Jem e Will. Non posso avere * veramente * un team – non si raggiunge nessun punto per una partita di cui si conosce l’esito! Mi limiterò a dire che amo entrambi i ragazzi. So che con Will, rendendolo così  sgradevole come egli è alla fine di Angel, sto giocando un gioco rischioso. Tutti potevano finire Team Jem solo perché Will è così coglione. Ma spero che gli eventi nel secondo libro metteranno le cose su un piano più uniforme. Questa non è assolutamente la storia di una ragazza che riforma un cattivo ragazzo e lo fa diventare buono attraverso il suo amore. Questa è una storia di maschere che indossiamo, le pretese che abbiamo messo aprotezione di coloro che amiamo, e sulla natura del cambiamento di identità. Will e Jem sono molto più complicati della semplice “il bravo ragazzo uno e il cattivo ragazzo l’altro”. Spero di dimostrarlo nel secondo libro.

10. Chi pensi che ha la maggior parte dei problemi nella sua vita amorosa in City of fallen angels? Quali coppie o personaggi non hanno grandi problemi di vita amorosa in City of fallen angels?

Probabilmente Jace e Clary ne hanno di più, o ne hanno uno ma più grande di problema. La sola coppia la cui barca a vela è abbastanza liscia è quella di Jocelyn e Luke.

11. Quale coppia in City of fallen angels ti piace di più? Oppure, se tu fossi uno dei tuoi lettori, quale coppia tiferesti affinché stesse insieme?

Non ho favoriti personali, ma una cosa che penso sia interessante è che non sono mai in grado di prevedere la reazione dei fan. Sapevo che la gente avrebbe tifato inizialmente per Clary e Jace e non per Simon, ma non avevo idea che ci sarebbero state così tante persone a supporto di Magnus e Alec. E la gente sembra davvero curioso di vedere dove la vita amorosa di Simon ora andrà, anche se devo dire che è davvero incasinata all’inizio di COFA.

12. Pensi che la gente si sorprenderà realmente con Clockwork Angel o City of fallen angels, in caso affermativo, perché?

Non credo che la gente andrà in Clockwork Angel con tutte queste idee premeditate, perché è il primo libro di una serie. Saranno con più probabilità sorpresi dagli sviluppi di Fallen Angels, perché le cose si faranno molto oscure.

13. Quanti personaggi da Clockwork Angel vedremo in City of fallen angels, o nom abbiamo visto nessuno di loro (oltre a Magnus) in uno qualsiasi dei libri di The mortal instruments?

Non li avete mai visti, ma ne avete sentito parlare – Camille, per esempio, e Ragnor Fell. Per quanto riguarda i personaggi che da Clockwork saranno mostrati in COFA posso pensare a due in cima ai miei pensieri.

14. Vi sono dei personaggi in Clockwork Angel simili a quelli in TMI?

Sì e no. Un sacco di persone stanno leggendo Will come Jace. Questo non è sorprendente,visto che sono 1) ovviamente legati di sangue e 2) condividono un simile senso dell’umorismo e un modo di utilizzare l’umorismo come un deflettore contro i sentimenti reali. Io penso di Will quasi come un commentatore sul personaggio di Jace, ma che sarà più chiaro nel secondo libro, quando si capirà che ci sono dei modi che non li rendono assolutamente uguali a tutti. Tessa è molto diversa da Clary – dove Clary è una persona visiva, Tessa è una persona di parole, dove Clary non pensa prima di agire, Tessa delibera; l’opinione di Tessa sul ruolo della donna nella società sarebbe sconcertante per una ragazza moderna come Clary. Ho visto la gente confrontare Jem ad Alec, e pur comprendendo il desiderio di sapere la mappa dei caratteri su i nuovi personaggi, penso che sia un tratto enorme. Alec è stato scortese con Clary dal momento in cui l’ha incontrata, perché era geloso, lui era innamorato di Jace, ed era profondamente timido e insicuro. Jem non è né timido, né insicuro, né mai scortese con Tessa, perché è romanticamente interessato a lei.

15. Se potessi descrivere Clockwork Angel in 3 parole, quali sarebbero?

Romantico, steampunk, avventura.

16. Che canzone (i) descrivono Clockwork Angel?

Ho messo insieme una lista di brani – credo che ne selezionerei fuori in particolare due: ‘The One I Love “di Greg Laswell, e Londra, 1888 di Momus (vi ricordiamo che potete trovare la playlist completa qui!).

17. Qual’è una cosa che i lettori devono considerare con attenzione in Clockwork Angel?

I dettagli delle storie di infanzia di Will e la sua famiglia.

18. Alla fine, che cosa vorreste che il vostro lettore tragga da Clockwork Angel?

Le cose non sono sempre come sembrano.

19. Okay, ora una domanda sulla scrittura / editoria / di  The Mortal Instruments. Chi è stato il primo a leggere Città di ossa, e come ti ha agevolato il processo di scrittura e il viaggio per farlo pubblicare?

Probabilmente la prima persona a leggere Città di ossa è stata la mia amica Holly Black. Raccomandò in realtà il libro al suo agente che mi scritturò dopo aver letto i primi dieci capitoli.

20. Dopo che porterai a termini tutto con Clary e Jace, e Will e Jem, (Sappiamo che manca ancora molto tempo) quale pensi sarà il tuo prossimo progetto? Stai lavorando a qualcos’altro in questo momento?

Spero di lavorare su un riadattamento moderno in chiave comic di Orgoglio e pregiudizio con un co-autore. Tutti e due vogliamo lavorare su di essa e solo che non abbiamo tempo.

.C’è altro? Abbiamo dimenticato qualcosa?

Hai quasi trenta domande, no, penso che l’intervista sia abbastanza approfondita!

* Nota a margine: erano 30 domande, ma abbiamo accorciato l’intervista per renderla piacevole alla lettura!

Fonte: The Mortal’s Library

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: